crostata di mele e noci senza zucchero

Crostata di mele e noci senza zucchero

Aiutatemi a sostenermi!
Se acquistate qualche ingrediente sul sito di Macrolibrarsi, (i link dei prodotti sono nella lista ingredienti della ricetta) inserendo il codice partner 7024 (fase 4 del vostro carrello), potete aiutarmi a sostenere le spese del blog, ricambiando la condivisione gratuita di ricette e consigli.
Grazie!


Possiamo fare dei dolci buoni e sani, in questo caso una crostata di mele e noci senza zucchero, non usando nemmeno un goccio di zucchero!

Senza il suo gusto artificiale potremo gustare fino in fondo il sapore dolce e naturale della frutta.

E quando ci saremo abituati, i dolci classici ci sembreranno stucchevoli!

Ingredienti

Per la frolla

  • 250 grammi di farina di grani antichi
  • 30 grammi di frutta secca (albicocche, datteri e uvetta)
  • 50 grammi di olio evo
  • buccia di un limone
  • vaniglia e cannella
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato alimentare
  • succo di mezzo limone o un cucchiaio di aceto di mele
  • pizzico di sale marino integrale
  • acqua q.b.

Per il ripieno

  • 3-4 mele golden piccole o 2 grandi
  • 60 grammi di frutta secca (albicocche, datteri e uvetta)
  • pizzico di sale
  • cannella
  • gherigli di noci a piacere
  • confettura di albicocche senza zucchero

Procedimento

Iniziamo tagliando a cubetti le mele e facciamole cuocere unendo un pizzico di sale.

Nel frattempo mettiamo in ammollo la frutta secca in un pochino d’acqua.

Quando si sarà ammorbidita, frulliamola con tutta l’acqua e destiniamone un terzo per dolcificare la frolla e il resto aggiungiamola alle mele mescolando bene.

Sgusciamo le noci e tritiamo grossolanamente i gherigli con il coltello. Teniamo da parte.

Prepariamo la frolla: in una ciotola aggiungiamo la farina, la buccia di limone, vaniglia e cannella, il sale.

Attiviamo il lievito: in una ciotolina mettiamo il bicarbonato e il limone o l’aceto, vedremo una reazione frizzante, sarà il nostro lievito che si attiva. Aggingiamolo agli altri ingredienti.

Aggiungiamo anche l’olio e acqua q.b. per avere un impasto morbido tipico della frolla.

Lasciamola riposare una decina di minuti e poi stendiamola in uno strato sottile in una teglia da circa 24 cm.

Bucherelliamo la frolla, stendiamola in uno strato di 2-3 mm, aggiungiamo un velo di composta di albicocche, le mele cotte e le noci.

Con la sfoglia avanzata formiamo delle strisce per ricoprire la crostata e inforniamo a 170 gradi cottura statica per 30-40 minuti.

Volendo possiamo frullare le mele, ottenendo una crema, io preferisco sentire i pezzi del frutto!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento