• Home
  • Legumi
  • Risotto integrale ai funghi e mantecatura di cannellini
risotto ai funghi e mantecatura ai cannellini

Risotto integrale ai funghi e mantecatura di cannellini

Aiutatemi a sostenermi!
Se acquistate qualche ingrediente sul sito di Macrolibrarsi, (i link dei prodotti sono nella lista ingredienti della ricetta) inserendo il codice partner 7024 (fase 4 del vostro carrello), potete aiutarmi a sostenere le spese del blog, ricambiando la condivisione gratuita di ricette e consigli.
Grazie!


Questo risotto integrale ai funghi e mantecatura di cannellini, nasce per caso come tante ricette in cucina.

Spesso la cucina naturale nasce dagli avanzi, apri il frigo, è avanzato questo e l’altro e, provando a mettere insieme gli ingredienti, il risultato è quasi sempre buono!

Ed è così che vi presento, questo risotto integrale ai funghi e mantecatura di cannellini.

La mantecatura generalmente si fa con burro o formaggio, o entrambi: si muove il tegame mescolando gli ingredienti che dovrebbero appunto, muoversi ad onda. Si ottengono però ottime mantecature e consistenze, anche usando ingredienti alternativi, come nel caso di questo piatto.

Se aveste dei porcini freschi per questo piatto sarebbero il massimo, ma usate quello che preferite. Andranno bene dei funghi misti a scelta, in questo periodo si trovano anche facilmente gli shiitake freschi. Vi ricordo solo che i funghi sono come delle spugne, pensate al fatto che si sconsigli di sciacquarli con acqua, ma solo di spazzolarli, visto il loro potere assorbente. E’ importante quindi che, la provenienza dei funghi che scegliamo, sia biologica e certa.

Ma vediamo gli ingredienti e la preparazione di questo semplice piatto.

Ingredienti per 2 persone

  • 120-140 grammi di riso integrale (consigliato chicco tondo)
  • 200 grammi di funghi freschi a scelta (eventualmente secchi)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 200 grammi circa di fagiolini cannellini (peso cotto)
  • prezzemolo
  • olio evo
  • sale m.i.

Procedimento

Iniziamo dal cuocere il riso integrale e i fagioli cannellini separatamente.

Per il riso integrale, cuociamo con il doppio dell’acqua in una pentola dal fondo spesso, portando a bollore con un pizzico di sale e continuando su fiamma bassa fino ad assorbimento (circa 45 minuti).

Cuociamo i fagioli cannellini dopo preventivo ammollo con alga kombu (l’acqua di ammollo andrà buttata e cuociamo con acqua rinnovata) finchè non saranno teneri.

Frulliamo i fagioli cannellini con un po’ della loro acqua di cottura: dovremo ottenere una crema non esageratamente liquida. Teniamo comunque da parte il resto dell’acqua se servisse per mantecare il riso.

Nel frattempo, puliamo i funghi e scaldiamo un cucchiaio abbondante di olio evo e rosoliamo i funghi a pezzetti, finché non saranno teneri. Aggiungiamo un po’ di sale e prezzemolo tritato.

Procediamo quindi con la mantecatura: preleviamo qualche fungo che ci servirà per decorare, aggiungiamo quindi nella padella dei funghi il riso, la crema di cannellini e lasciamo insaporire a fiamma al minimo, muovendo il tegame, per un paio di minuti. Come dicevo, a questo punto, valutate se servirà aggiungere ancora qualche cucchiaio di acqua dei fagioli. Dovrete ottenere un bel riso all’onda.

Impiattiamo subito, decorando con i funghi tenuti da parte e una bella spolverata di prezzemolo fresco.

Gustatevi questo risotto ai funghi con mantecatura ai cannellini, masticando lentamente e con gratitudine.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento