Crema di miglio, mele e mandorle

Crema di miglio, mele e mandorle

Aiutatemi a sostenermi!
Se acquistate qualche ingrediente sul sito di Macrolibrarsi, (i link dei prodotti sono nella lista ingredienti della ricetta) inserendo il codice partner 7024 (fase 4 del vostro carrello), potete aiutarmi a sostenere le spese del blog, ricambiando la condivisione gratuita di ricette e consigli.
Grazie!


La crema di miglio, mele e mandorle è ottima sia come colazione, sia come dolce al cucchiaio (in piccole porzioni).

Nel mio cambio di alimentazione, le creme di cereali sono stata la migliore scoperta che abbia fatto.

La mia colazione tipo, una volta era composta così: caffè, latte o yogurt con cereali o biscotti integrali. Ogni mattino, mi ritrovavo con un dolore alla bocca dello stomaco che, era diventato così abituale, da essere la normalità.

Se ci ripenso, è incredibile che pensassi che, stare male facendo colazione, fosse normale. Eppure era così.

Questo accadeva perchè non mi ascoltavo. Non sapevo leggere i messaggi che il mio corpo mi mandava.

Ho conosciuto poi le creme di cereali. All’inizio, abituata al sapore tossico dello zucchero, dovevo farcirla in modo esagerato. Ho trovato una vecchia foto di una delle mie prime creme di riso: marmellata, uvetta, frutta fresca, mandorle e semi!

Insomma, cercavo ancora un sostituto al mio latte e biscotti!

Poi piano piano ho imparato. Innanzitutto a masticare. Successivamente ho ridotto la dolcezza, fino ad apprezzarla semplicemente condita con gomasio e mandorle o, al massimo, con un’albicocca secca.

Ma ecco la ricetta di questa semplice crema di miglio, mele e mandorle.

Ingredienti

  • 100 grammi di miglio
  • 1 albicocca secca
  • 250 ml di bevanda vegetale senza zucchero
  • 250 ml di acqua
  • un pizzico di sale marino integrale
  • 1-2 mele golden
  • 1 cucchiaino di kuzu
  • 2 cucchiai di crema di mandorle 100% o di mandorle in granella

Procedimento

Iniziamo mettendo il miglio in un colino e sciacquiamolo molto bene, affinchè in cottura non resti amaro, per via delle saponine in esso contenute.

Mettiamolo in una pentola e aggiungiamo l’acqua e la bevanda vegetale, l’albicocca tagliata a pezzettini e un pizzico di sale. Una volta che sarà arrivato a bollore, spostiamo il miglio su una fiamma piccola e cuociamo a fiamma bassa per circa 25 minuti.

Il cereale risulterà morbido ma il liquido non sarà completamente assorbito.

Cuociamo anche le mele: tagliamole a pezzetti e poniamole in un pentolino dal fondo spesso, insieme ad un pizzico di sale. Facciamole cuocere a fuoco lento finchè non saranno morbide, se servisse aggiungiamo un pochino d’acqua.

Prima del termine della cottura, sciogliamo il kuzu in un dito di acqua fredda e aggiungiamolo alle mele. Spegniamo quindi il fuoco e completiamo con la crema di mandorle.

Possiamo mescolare insieme la crema di miglio con le mele cotte, oppure, creare dei bicchieri, per ottenere un buon dolce al cucchiaio, creando strati alternati di crema di miglio e mela.

Print Friendly, PDF & Email

5 Comments

Lascia un commento