Biscotti al caffè yannoh

Biscotti speziati al caffè (yannoh)

Aiutatemi a sostenermi!
Se acquistate qualche ingrediente sul sito di Macrolibrarsi, (i link dei prodotti sono nella lista ingredienti della ricetta) inserendo il codice partner 7024 (fase 4 del vostro carrello), potete aiutarmi a sostenere le spese del blog, ricambiando la condivisione gratuita di ricette e consigli.
Grazie!


Conoscete il caffè yannoh? E’ una bevanda solubile, molto gradevole. E’ priva di caffeina e viene preparata con cereali tostati e cicoria.

Per la ricetta dei biscotti speziati al caffè yannoh, mi sono ispirata ad una ricetta vista tempo fa a cui ho apportato diverse modifiche.

Se non trovate il caffè yannoh potete usare quello d’orzo. Se vi manca la farina di carrube, sostituiamola con del cacao amaro, dovremo però assaggiare la dolcezza dell’impasto. La carrube ha un sapore più dolce rispetto al cacao.

Ingredienti

  • 220 grammi di farina di grani antichi
  • 80 grammi di nocciole e mandorle in granella
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 50 grammi di malto oppure 5-6 albicocche o datteri
  • 2 cucchiani di farina di carrube
  • 3 cucchiaini di caffè yannoh
  • 2 capsule di cardamomo
  • 1 tazzina di acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato alimentare + succo di mezzo limone
  • 40 grammi di cioccolato senza zucchero

Procedimento

Apriamo le capsule di cardamomo e tritiamo i semi con un pestello.

In una ciotola mettiamo la farina, le mandorle e nocciole ridotte in granella, la farina di carrube, il caffè yannoh, il cardamomo e mescoliamo.

Attiviamo il lievito: in una ciotolina mescoliamo bicarbonato e limone, vedremo una reazione frizzante, sarà il nostro lievito che si attiva.

A parte mescoliamo olio e malto e aggiungiamolo all’impasto ( se usiamo albicocche o datteri, aggiungiamoli semplicemente tritati all’impasto insieme all’olio).

Aggiungiamo anche il lievito. Aggiustiamo la consistenza con l’acqua, una tazzina di liquido dovrebbe essere sufficiente, ma valutiamo noi stessi.

Componiamo un panetto che riposerà in frigo una decina di minuti.

Dopo il riposo, stendiamo l’impasto con un mattarello e ricaviamo dei cerchi.

Cuociamo in forno statico 180 gradi per una decina di minuti.

Quando saranno freddi, sciogliamo il cioccolato a bagnomaria e decoriamo i biscotti come più ci piace.

I biscotti speziati al caffè yannoh si conservano un paio di giorni in un barattolo di latta.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento